Il doposcuola consiste in un momento di studio assistito

Avviene tra le 12.45 e le 13.30 (lu-ma-gio-ve) o al termine delle lezioni pomeridiane.

Esso non esaurisce l’impegno di lavoro personale richiesto ad ogni allievo ed è veramente utile solo a condizione che vi sia nel ragazzo una motivazione adeguata

La famiglia iscrive il figlio al doposcuola solo se desidera una frequenza regolare con un controllo da parte della scuola. È invece sempre possibile, in ogni momento e senza iscrizione, la frequenza libera da parte degli allievi, lasciata alla responsabilità del ragazzo: uno degli scopi della scuola media è proprio un'educazione della libertà e della responsabilità.